Dal terzo settore

Stampa

Convegno Europa e società civile (Milano, 13 ottobre)

.

Si terrà a Milano, presso l'Università Cattolica, lunedì 13 ottobre, dalle ore 9.30, il convegno sul tema "Europa e Società Civile".

A partire dalla presentazione dei risultati di una ricerca, accademici, politici e esponenti delle società civile stessa si confronteranno su quello che può essere un tema cruciale per la vita delle nostre società nei prossimi anni.

Scarica il dépliant dell'evento

Stampa

Terza Conferenza Europea degli Enti locali per la pace in Medio Oriente (Venezia, 25-27 settembre)

.

"Facciamo pace in Medio Oriente.
Ricostruiamo la speranza"

III Conferenza Europea
degli Enti Locali per la Pace in Medio Oriente
25 - 27 settembre 2008
Venezia
Palazzo Ducale


Dal 25 al 27 settembre 2008 si svolgerà a Venezia la Terza Conferenza Europea degli Enti Locali per la Pace in Medio Oriente con lo slogan "Facciamo pace in Medio Oriente. Ricostruiamo la speranza".

Per la prima volta, i rappresentanti di tutte le istituzioni e organizzazioni europee degli Enti Locali si riuniranno insieme ai rappresentanti degli Enti Locali israeliani e palestinesi per discutere come le città europee possono contribuire alla costruzione della pace in Medio Oriente. Si tratta di una conferenza orientata all'azione. L'obiettivo è definire un vero e proprio piano di lavoro da realizzare nei prossimi due anni.

La Conferenza è organizzata dal Coordinamento Nazionale Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani, dal Comune di Venezia e dalla Provincia di Venezia insieme a numerose reti di istituzioni locali europee, con il patrocinio del Parlamento Europeo, del Ministero degli Affari Esteri, della Conferenza dei Presidenti delle Assemblee Legislative e delle Province Autonome, dell'AICCRE e dell'Unione delle Province d'Italia (UPI) in collaborazione con il Comitato delle Regioni dell'Unione Europea, il Congresso dei Poteri Locali e Regionali del Consiglio d'Europa e l'Associazione mondiale degli Enti e dei Governi Locali "Città e Governi Locali Uniti" (si veda l'elenco completo sul sitowww.cittaperlapace.it).

Consapevoli dei problemi che ancora oggi impediscono la conclusione di questo tragico conflitto, gli organizzatori della Conferenza di Venezia intendono rilanciare la "diplomazia delle città" e rafforzare così il ruolo e l'iniziativa concreta dell'Europa. Ricordiamo che secondo l'intesa firmata il 27 novembre 2007 ad Annapolis da Mahmud Abbas e Ehud Olmert, i negoziati di pace tra israeliani e palestinesi si dovrebbero concludere entro il 2008.

A Venezia, gli Enti Locali europei troveranno elementi per conoscere e capire, strumenti per lavorare, progetti da implementare e relazioni da coltivare.

La Conferenza si svolge nell'Anno europeo del dialogo interculturale, in occasione del 60° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani e del 60° anniversario della Costituzione della Repubblica Italiana.

La Conferenza aprirà i lavori giovedì 25 settembre, alle ore 16.00, nel prestigioso Palazzo Ducale dove il Consiglio Europeo del 1980 approvò la storica "Dichiarazione di Venezia" per una pace giusta e globale in Medio Oriente.

Sito ufficiale della Conferenza: www.cittaperlapace.it


Ufficio Stampa
Floriana Lenti 338/4770151
Coordinamento Nazionale Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani
tel. +39 075 5734830 - Fax +39 075 5739337
email: stampa@perlapace.it

Stampa

Alla Rupe il settore Riduzione del danno compie dieci anni (Bologna 25 e 27 settembre)

.

Decennale del Settore Riduzione del Danno
del Centro Accoglienza La Rupe di Sasso Marconi


Giovedì 25 settembre 2008
Presso la Sala Conferenze del Quartiere S. Stefano di Bologna con inizio dalle ore 10.00 si svolgerà il Convegno

La Città, servizi di prossimità ed accoglienza
Esperienze e prospettive di impegno del Centro Accoglienza La Rupe

Il Convegno intende riflettere sul "L'esperienza e l'impegno della Rupe" nei sevizi a bassa soglia del Comune di Bologna; confrontarsi col tema "Città, droghe e sicurezza" (verrà presentato il libro di: Monica Brandoli, Susanna Ronconi - Città, droghe, sicurezza - Ed. FrancoAngeli, 2007); cercare orientamenti sul rapporto tra "Riduzione del Danno e Politiche Sociali".

Scarica il programma


Sabato 27 settembre 2008
Presso il Parco Cà Bura - Quartiere Navile - in via dell'Arcoveggio 59/8, dalle ore 17.00 alle 23.30

Evento Musicale e Spettacoli
Rumori dal Parco

aperto alla cittadinanza e agli ospiti delle strutture d'accoglienza.

Con la partecipazione straordinaria di Stefano "Sbarbo" Cavedani e Dandy Bestia e delle Band: P.U.S, Fugaci, Elymania, Violini della Barca, Mille papaveri rossi, Micha Soul & The FunK Addiction, Prosthathas.


Scarica la locandina del decennale

Stampa

L'Associazione Insieme inaugura la nuova sede di ''Porte Aperte'' (Firenze, 19 settembre)

.

LA NUOVA CASA DI PORTE APERTE

VIA DEL ROMITO 19 FIRENZE

19 settembre 2008

Ore 11:30. Saluti di benvenuto

Luigi Coppini, Presidente Associazione Insieme


Introduce: Mariella Orsi, Responsabile CESDA Azienda Asl 10 Firenze


Ore 11:40.
Antonio Lucchesi, Vice-Presidente Associazione Insieme

Porte Aperte 1995-2008: l'impegno dell' Associazione Insieme negli interventi di riduzione del danno

Ore 12:00 Sono stati invitati

Enrico Rossi, Assessore Regionale alla Sanità Regione Toscana

Gianni Salvadori, Assessore Regionale alle Politiche Sociali Regione Toscana

Giovanni Serpelloni, Responsabile Dipartimento Nazionale Politiche Antidroga

Graziano Cioni, Ass. Sanità pubblica e interventi socio-sanitari, Comune Firenze, Presidente Società della Salute Firenze

Stefania Collesei, Presidente Q. 5 Firenze

Arcangelo Alfano, Responsabile Ufficio Dipendenze Regione Toscana

Riccardo Poli, Direttore Società della Salute Firenze

Duilio Borselli, Ufficio P.O. Salute Mentale e Dipendenze Comune di Firenze

Paola Trotta, Direttrice Dipartimento delle Dipendenze ASL 10 Firenze

Adriana Iozzi, Responsabile Ser.T. U.F.M. FI C

Riccardo De Facci, Responsabile Nazionale Dipendenze CNCA

Grazia Zuffa, Direttrice "Fuoriluogo"

e altri ancora.....


Ore 13:00 Buffet


A seguire "Le voci di Porte Aperte" alcuni pensieri degli ospiti e brani tratti dal romanzo "Metamorfosi" di Antonio Flores a cura dell'equipe di Porte Aperte
Interpreti: Alessandro Grisolini, Roberto Granucci con la collaborazione di Cluadia Paolini
Scenografia Bernard Vandal


Segreteria Organizzativa:
Maria Stagnitta
tel. 055 8457608 - email info@associazioneinsieme.it

E' gradita conferma partecipazione.


Scarica la lettera-invito

Stampa

Netta presa di posizione della Tavola della Pace sulla carica di polizia a Vicenza

.

COMUNICATO STAMPA

Perché con i manganelli? Perché con la violenza?

Perugia, 7 settembre 2008 - All'indomani della violenta carica della polizia contro i pacifisti di Vicenza, Flavio Lotti, coordinatore nazionale della Tavola della pace, ha rilasciato la seguente dichiarazione:

"La violenza con cui la polizia di Vicenza ha attaccato ieri una pacifica iniziativa del comitato di cittadini che si oppone alla costruzione della nuova base americana sul proprio territorio è un fatto gravissimo. Una grave violazione dei diritti umani e della democrazia.

Voglio esprimere tutta la mia personale solidarietà alle numerose persone ferite, alle loro famiglie e agli organizzatori della manifestazione.

Che bisogno c'era di attaccare a freddo una manifestazione che aveva ricevuto tutte le autorizzazioni e che non minacciava nessuno? Che bisogno c'era di usare la violenza, i manganelli, i calci, gli insulti?

Se questo è il modo con cui il questore di Vicenza (sarebbe utile sapere se si è trattato di una iniziativa personale o se corrisponde ad una precisa direttiva del governo italiano) ha deciso di affrontare le proteste dei cittadini che da tempo si oppongono con ogni mezzo pacifico alla costruzione della nuova base, la condanna di tutti i democratici non deve conoscere esitazioni.

Mi auguro che se ne discuta rapidamente in Parlamento, che venga faccia luce sui fatti e sulle responsabilità, che siano assunte tutte le misure necessarie a che fatti simili non debbano più ripetersi.

Il referendum con cui il prossimo 5 ottobre i vicentini saranno chiamati a dire la loro sulla base si deve svolgere in un clima sereno. Nessuno si può permettere di innalzare la tensione".

Per contatti stampa:
Floriana Lenti
cellulare: 338/4770151
Ufficio Stampa Tavola della pace
tel. +39 075 5734830 Fax +39 075 5739337
email: stampa@perlapace.it sito: www.perlapace.it

Questo sito web utilizza cookie tecnici e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su `Accetto` acconsenti all`uso dei cookie.