Dal terzo settore

Stampa

La sostenibilità economica delle micro-imprese: il caso del Commercio Equo (Roma, 22 aprile)

.

La sostenibilità economica delle micro-imprese:
il caso del Commercio Equo e Solidale

Martedì 22 aprile 2008 - h. 15.00 : 19.00
Sala Conferenze CAE
- Città dell'Altra Economia -
L.go Dino Frisullo
(Campo Boario, ex-Mattatoio di Testaccio)

Quanto è sostenibile economicamente il Commercio Equo e Solidale? Si tratta davvero di un'alternativa economica o soltanto di una testimonianza? Attraverso questo seminario verranno presentati studi empirici e teorici riguardanti la razionalità economica del Fair Trade, raccontati casi pratici di imprese equosolidali sostenibili e di successo, illustrate le tendenze e le dinamiche interne di questo settore economico. L'obiettivo più ampio di questo incontro sarà quello di comprendere la sostenibilità economica di tutte le micro-imprese, a partire dal caso del Commercio Equo e Solidale.

PROGRAMMA

- RespEt (Comune di Roma)
Saluti di benvenuto

- Vittorio Leproux (Ctm altromercato)
La sostenibilità delle Botteghe del Mondo: presentazione di uno studio di Ctm altromercato

- Leonardo Becchetti ((Università di Roma Tor Vergata)
L'economia del Fair Trade: mercato e consumatori

- Saro Guarrasi (Cooperativa Sociale Quetzal, Modica RG)
Best practice: la Cooperativa Quetzal

- Alessandro Franceschini (Cooperativa Sociale Pace e Sviluppo, Treviso)
Best practice: la Cooperativa Sociale Pace e Sviluppo

Conclusioni e dibattito


Il seminario si rivolge a:

  • Piccole e microimprese
  • Tutti gli interessati al tema del Commercio Equo e Solidale e dell'economia alternativa
  • Tutti gli interessati al tema della responsabilità sociale d'impresa


Il seminario è gratuito, iscrizioni entro giovedì 17 aprile presso

la segreteria di RespEt:

Segreteria RespEt - Centro per l'Impresa Etica e Responsabile -
Comune di Roma - Assessorato alle Politiche per le Periferie, lo
Sviluppo Locale, il Lavoro
Dipartimento XIX - V U.O. Autopromozione Sociale
tel. 0651607293 - fax 065123457
info@respet.org
http://www.respet.org

Stampa

Assemblea nazionale di Forum Droghe 2008 (Firenze, 19 aprile)

.

ASSEMBLEA DI FORUM DROGHE 2008
Aperta a soci, sostenitori, compagni di strada di Forum Droghe e ai lettori di "Fuoriluogo"

SABATO 19 aprile, dalle 10 alle 16
a Firenze presso ARCI, in piazza dei Ciompi 11

2008: cambia il governo. Non è cambiata la legge Fini Giovanardi. Le droghe sono sparite dal dibattito elettorale e dai programmi politici. Le carceri si riempiono di nuovo. I consumatori rischiano e pagano il prezzo della riforma mancata. I consumi crescono e si differenziano. Le politiche balbettano e non innovano. Le risorse vanno massicciamente nelle casse della repressione. I kit circolano e i cani annusano. E l'ONU dice di aver vinto la battaglia.
Ci troviamo subito dopo le elezioni politiche per poter discutere conoscendo il nuovo scenario politico.

Ma qualche idea già ce l'abbiamo e l'assemblea di Forum è un'occasione di discussione aperta.
Vogliamo ragionare - ancora e di più - su politiche, pratiche e culture di respiro.
Di innovazione dal basso, di ricerca alternativa e critica, di lavoro culturale e sociale di prospettiva.
Di nuove alleanze, aperte e non settoriali. Di pratiche sociali trasformative.
Di iniziative legislative popolari, attive.
Lo faremo con altre e con altri, attivi in campi e settori del sociale, dei movimenti, dei diritti.

Insieme, discuteremo e faremo un bilancio delle diverse iniziative che Forum ha portato avanti nell'ultimo anno sul piano dei progetti di ricerca, delle iniziative politiche e culturali, della presenza internazionale nella rete delle associazioni mondiali che sta discutendo le politiche ONU nel decennale della Convenzione del 1998, nella comunicazione sociale e nell'informazione su droghe, dipendenze, diritti.

Sul sito presto ulteriori informazioni sull'incontro: ospiti, relatori, programma dei lavori.

Per motivi organizzativi vi chiediamo di comunicare tempestivamente la partecipazione a:
Marina Impallomeni
coordinamento redazionale "Fuoriluogo"
tel. (+39) 06 4885185
fax (+39) 06 48901279
mimpallomeni@fuoriluogo.it
www.fuoriluogo.it

Stampa

Presentazione della ricerca intervento ''Scarcerando. La salute mentale tra carcere e territorio'' (Milano, 23 aprile)

.

Mercoledì 23 aprile 2008
Dalle 9.30 alle 13.00
Presso la Sala Teatro della Casa Circondariale di Monza

************

Casa Circondariale di Monza
Cooperativa Lotta contro l'Emarginazione
Azienda ospedaliera San Gerardo di Monza
Azienda Ospedaliera "Ospedale Civile" di Vimercate


Presentano la ricerca intervento:
Scarcerando. La salute mentale tra carcere e territorio


E' possibile visionare il programma definitivo dell'evento.


Le iscrizioni dovranno obbligatoriamente pervenire entro lunedì 14 aprile 2008 al seguenti recapiti:
segreteria@cooplotta.org
fax: 0226226707

Per informazioni

  • segreteria cooperativa Lotta contro l'Emarginazione 022400836
  • Sonia Caronni - cel. 3488568181

La ricerca intervento è stata realizzata grazie al cofinanziamento della Fondazione delle Comunità di Monza e Brianza.

Scarica:
- la scheda di iscrizione
- la copertina del volume della ricerca, pubblicato da Franco Angeli

Stampa

L'Anlaids scrive al ministro Amato: ''Le persone straniere affette da Hiv/Aids non vanno espulse''

.

L'Anlaids scrive al ministro dell'Interno, Giuliano Amato, per ricordare che le persone straniere affette da Hiv/Aids hanno diritto alle cure mediche, anche se irregolarmente soggiornanti sul territorio italiano, e non andrebbero perciò espulse.

La lettera nasce dalle espulsioni comminate recentemente a Palermo e Bologna a persone straniere irregolari in terapia antiretrovirale.

Scarica il testo integrale della lettera.

Stampa

Appello della Tavola della pace alla Rai: non ci sono solo le elezioni

.

Nuovo appello della Tavola della pace

Elezioni politiche 2008
I monaci tibetani non esistono.
La guerra è finita. Il mondo è invisibile.
Allegri!!! Siamo in campagna elettorale.
La Rai apra il dibattito in TV.
(se non vuole tradire i cittadini e il servizio pubblico)

Perugia, 31 marzo 2008 - A meno di due settimane dalle elezioni del 13 e 14 aprile la Rai (come la quasi totalità dei media) non ha ancora dedicato un solo programma al confronto elettorale sulla pace, la guerra, i diritti umani e le grandi crisi politiche e umanitarie del mondo. Più di trecento cittadini hanno già spedito ai dirigenti della Rai centinaia di lettere di sollecito. Ma evidentemente non basta. Così i coordinatori della Tavola della pace, Flavio Lotti e Grazia Bellini, rivolgono un nuovo appello alla Rai:

"I monaci tibetani bastonati per le strade dell'Asia non esistono. Quelli birmani sono scomparsi. La guerra in Iraq è un film. Quella in Afghanistan è finita. La questione palestinese, la questione curda, il Darfur, la Somalia, il Libano, il Kosovo, il Pakistan, la Cecenia, la corsa al riarmo nucleare, i morti di fame, di sete e di miseria, le grandi crisi politiche e umanitarie del mondo sono invisibili.

Non è una fiction. E' una campagna elettorale. Non siamo in Zimbabwe. Siamo in Italia, provincia d'Europa, parte del G8, del Consiglio di Sicurezza dell'Onu, del Consiglio Diritti Umani dell'Onu e della Nato.

E' sconcertante. Leader e candidati hanno deciso di ignorare i problemi del mondo. Tranne poche encomiabili eccezioni, sono tutti d'accordo: non se ne deve discutere dinnanzi ai cittadini. Un silenzio assordante.

Quanto sta accadendo è un fatto grave, che non può essere taciuto. Un fatto inaccettabile. Guerre, ingiustizie, miserie, terrorismo, violazioni dei diritti umani chiederanno al prossimo governo e parlamento italiano scelte molto difficili. Non possiamo votarli senza conoscere le loro posizioni!!!

Ancora una volta, chiediamo alla Rai di fare sino in fondo il suo dovere di servizio pubblico. Chiediamo alla Rai di portare subito la politica estera in prima serata. Non possiamo accettare che questa campagna elettorale si concluda senza un solo dibattito sulla politica estera, sull'Italia e la guerra, la pace e i diritti umani."

Gli italiani hanno diritto di sapere!
La Rai faccia la sua parte!


Per contatti stampa:
Ufficio Stampa Tavola della pace
Alessandra Tarquini 347/9117177 Floriana Lenti 338/4770151
tel 075/5734830 fax 075/5739337
email: stampa@perlapace.it
http://www.perlapace.it

Perugia, 31 marzo 2008

Copyright © 2013 CNCA - Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza - Via di Santa Maria Maggiore, 148 - 00184 Roma
Tel. +39 06-4423 0403 - Fax +39 06-4411 7455 - Email: info@cnca.it - Pec: cnca@pcert.postecert.it - CF 05009290015

gratis porno

Questo sito web utilizza cookie tecnici e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su `Accetto` acconsenti all`uso dei cookie.