Stampa

Carcere, droghe e privacy, incontro a Firenze

Il 12 marzo, nella sede del Consiglio Regionale della Toscana, si terrà l'incontro 'Carcere, test antidroga e diritto alla privacy'

Il Garante dei Diritti dei Detenuti, la Regione Toscana e il Difensore Civico della Toscana promouovono un dibattito sul 'Carcere, test antidroga e diritto alla privacy'. L'appuntamento è per martedì 12 marzo ore 09.30, al Consiglio Regionale della Toscana, Sala Gigli, in via Cavour 4 a Firenze.

Il programma

Saluti istituzionali
Eugenio Giani – Presidente del Consiglio regionale della Toscana
Sandro Vannini – Difensore civico della Regione Toscana

Indirizzo di saluto
Antonello Soro – Autorità Garante per la protezione dei dati personali

Introduzione
Franco Corleone – Garante dei diritti delle persone sottoposte a misure restrittive della Regione Toscana
"Il caso Sollicciano"

Il processo
Carlo Fiorio – Avvocato dell'Autorità garante per la protezione dei dati personali per il processo Sollicciano
Marco Paone – Avvocato dell'Autorità garante per la protezione dei dati personali per il processo Sollicciano
Lucia Bora – Antonio Fazzi – Avvocatura della Regione Toscana
Federica Resta – Funzionaria presso l'Ufficio dell'Autorità garante per la protezione dei dati personali

Interventi
Stefano Anastasia – Garante dei diritti dei detenuti delle Regioni Lazio e Umbria
Marcello Bortolato – Presidente del Tribunale di sorveglianza di Firenze
Antonio Fullone – Provveditore regionale dell'Amministrazione penitenziaria per la Toscana e l'Umbria
Sandro Libianchi – Presidente CO-NOSCI, Coordinamento nazionale Operatori per la Salute in carcere
Grazia Zuffa – Presidente de La Società della Ragione e componente del Comitato Nazionale di Bioetica

Conclusioni
Stefania Saccardi – Assessore al diritto alla salute della Regione Toscana e alle politiche sociali

 

 
.

Questo sito web utilizza cookie tecnici e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su `Accetto` acconsenti all`uso dei cookie.