Stampa

'I Viaggi di...', spettacolo del laboratorio teatrale multietnico 'Incroci'

Promosso dalla cooperativa sociale Arnera e "La Ribalta Teatro"

 

Arnera I viaggi di2


"I Viaggi di...", lo spettacolo del laboratorio teatrale multietnico "Incroci",

promosso dalla cooperativa sociale Arnera e da "La Ribalta Teatro"

Nei giorni 16 e 17 giugno scorsi, presso il Teatro Verdi di Vicopisano – un borgo medievale in provincia di Pisa – è stato rappresentato lo spettacolo "I Viaggi di...", una pièce teatrale ispirata a "I Viaggi di Gulliver" di Jonathan Swift, con protagonisti i rifugiati e richiedenti asilo ospitati dalla cooperativa sociale Arnera, un'organizzazione socia del CNCA. La rappresentazione, a cura di Marta Paganelli e Giorgio Vierda de "La Ribalta Teatro", è stata l'atto finale del laboratorio teatrale multietnico "Incroci", iniziato a gennaio.

"L'idea è nata – spiega Renato Petrone, responsabile dell'accoglienza profughi di Arnera – dalla volontà di cercare attività per gli ospiti adatte alla socializzazione e inserimento nei territori che li hanno accolti. Il senso del lavoro che stiamo facendo con questi ragazzi è proprio quello di supportarli e renderli autonomi non solo in tutte le questioni burocratiche relative al loro percorso di regolarizzazione nel nostro paese, ma anche nel vivere appieno tutte le varie occasioni culturali, di conoscenza, animazione e scambio che possono offrire i luoghi in cui essi risiedono ormai da mesi".

A Vicopisano la Coop. Arnera sta ospitando 4 ragazzi pachistani e 2 bengalesi che si sono dimostrati ben felici di poter partecipare ad un corso di teatro multietnico, aperto quindi a tutti e non solo ai rifugiati. Infatti, i nuovi arrivati hanno iniziato il loro percorso teatrale in compagnia di altri ragazzi italiani già inseriti nel progetto fin da settembre. "L'aspetto più interessante del progetto – afferma Gabriele De Luca, presidente dell'associazione The Thing che ha promosso l'evento – è che non volevamo proporre una sorta di 'riserva indiana', un laboratorio teatrale per soli migranti. Volevamo che queste persone fossero inserite in un contesto il più normale possibile e così è stato".

Le due rappresentazioni hanno riscosso un grande successo di pubblico ed il laboratorio proseguirà nei prossimi mesi arricchendosi di nuovi arrivati, grazie all'impegno del Comune di Vicopisano e della Cooperativa Arnera che hanno puntato su strade diverse e più gratificanti per far proseguire gli ospiti nel loro ancora lungo viaggio...

(Foto a cura di "out of line photo collective" http://www.outoflinephotocollective.org)

 
.

Copyright © 2013 CNCA - Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza - Via di Santa Maria Maggiore, 148 - 00184 Roma
Tel. +39 06-4423 0403 - Fax +39 06-4411 7455 - Email: info@cnca.it - Pec: cnca@pcert.postecert.it - CF 05009290015
PRIVACY

gratis porno

Questo sito web utilizza cookie tecnici e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su `Accetto` acconsenti all`uso dei cookie.