Stampa

Il CNCA aderisce alla Proposta di Pace per la Siria sostenuta dall'Operazione Colomba

A elaborarla, un gruppo di profughi siriani

Il CNCA ha aderito alla Proposta di Pace per la Siria "Noi siriani" elaborata da un gruppo di profughi siriani, sostenuta dall'Operazione Colomba, corpo nonviolento di pace dell'Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII.

Ecco come viene presentata l'iniziativa sul sito dell'Operazione Colomba.

"Siamo fuggiti dalla Siria, il nostro Paese, perché non volevamo uccidere, né essere uccisi, abbiamo pagato un prezzo enorme per la nostra libertà, desideriamo vivere liberi e con dignità. E vogliamo tornare in pace nella nostra Patria".

Così Abu Rabia, amico siriano, a Trento da circa un anno grazie ai Corridoi Umanitari, insieme a tante persone che hanno aperto una strada dove prima non c'era. Ma come tante persone che hanno perso tutto e sono ricche solo della propria umanità, i nostri amici siriani hanno deciso di pensare in grande e hanno scritto una Proposta di Pace per la Siria.

Insieme, raccogliendo le parole e i desideri di tornare a casa di tanti, abbiamo pensato alla creazione di Zone Umanitarie in cui non possano avere accesso eserciti e gruppi armati e una pace che definisca responsabilità e costruisca una Siria per chi non vuole la violenza.

L'idea di partenza è semplice e nuova:
"Perché al Tavolo dei negoziati siedono solo rappresentanti di chi partecipa alla distruzione del nostro Paese? Perché noi abbiamo solo la possibilità di scappare e non di mettere le nostre vite, le nostre idee, le nostre forze e speranze per fare una proposta di pace?".

Nel novembre scorso il primo incontro ufficiale: abbiamo presentato la Proposta al Vice Presidente dell'Unione Europea Frans Timmermans che ha detto di volerla incorporare nella proposta ufficiale della UE: video messaggio di Timmermans.

A marzo abbiamo presentato la Proposta di Pace a Federica Mogherini, Alto rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza.

Il 20 giugno 2017 abbiamo presentato la Proposta di Pace alla Camera dei Deputati, a Roma (per vedere il video integrale della conferenza stampa, clicca qui).

CHIEDIAMO

a chi fosse interessato, di contattarci, coinvolgersi nelle forme che ritiene più opportune: incontri pubblici, diffusione, sostegno alla presenza con i profughi in Libano, sostegno alle famiglie siriane accolte in Italia.

Chi fa la guerra ha dalla sua la forza delle armi, dei soldi che servono per comprarle e della violenza.

Chi vuole costruire una pace diversa da quella imposta dai bombardamenti e dalle uccisioni ha a disposizione la forza della solidarietà, la tenacia nell'affermare idee nuove ed aprire strade di cambiamento: un amore che diventa proposta politica, più forte della paura.

Mettiti in contatto con noi: operazionecolomba.ls@apg23.org

Leggi il testo integrale della proposta Noi siriani

 

 
.

Copyright © 2013 CNCA - Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza - Via di Santa Maria Maggiore, 148 - 00184 Roma
Tel. +39 06-4423 0403 - Fax +39 06-4411 7455 - Email: info@cnca.it - Pec: cnca@pcert.postecert.it - CF 05009290015
PRIVACY

gratis porno

Questo sito web utilizza cookie tecnici e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su `Accetto` acconsenti all`uso dei cookie.