Stampa

Appelli per la ricerca di famiglie affidatarie o adottive per minori disabili o con patologie gravi

Nota del Tavolo nazionale affido

I minori disabili o con patologie gravi privi di un ambiente familiare, che avrebbero un bisogno immediato di cure familiari per poter sviluppare al meglio le proprie potenzialità, risultano spesso di difficile inserimento. Ciò succede non solo per minori adolescenti o preadolescenti, ma anche per molti neonati con problemi fisici o intellettivi.

La ragione di ciò è nella difficoltà dei servizi sociali territoriali ad individuare famiglie disponibili e preparate ad accogliere minori con disabilità e patologie importanti. Vi è inoltre la tendenza dei servizi, in presenza di inserimenti urgenti di minori con necessità speciali, a individuare quale soluzione l'inserimento in strutture residenziali a valenza sanitaria. Tale inserimento pur se a volte necessario, non deve far ritenere non più urgente la ricerca di una famiglia disponibile ad accoglierli, che risulta indubbiamente più adeguata alle necessità e al benessere del minore in una prospettiva di lunga durata.

Nel tempo si sono sviluppate talune "buone prassi", portate avanti da alcuni Servizi Sociali e Tribunali per i Minorenni, spesso con la collaborazione delle associazioni, tese a favorire la ricerca di famiglie tramite appelli diffusi tra le associazioni stesse o tramite i media e che in vari casi hanno permesso l'individuazione di famiglie disponibili ed idonee e, quindi, l'accoglienza familiare dei minori.

Sarebbe auspicabile che tali prassi fossero sostenute e diffuse, al fine di evitare che l'affido e l'adozione di bambini con disabilità o patologie gravi sia possibile solo in sporadiche occasioni e per effetto dell'impegno straordinario di singoli operatori (giudici, assistenti sociali, tutori).

Il Tavolo Nazionale Affido ritiene che gli appelli debbano essere strutturati in modo da garantire determinati criteri per il reperimento delle informazioni, per la loro diffusione e per la gestione delle disponibilità.

Scarica il testo integrale del documento in cui sono indicati in dettaglio tutti i criteri proposti


 

 
.

Copyright © 2013 CNCA - Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza - Via di Santa Maria Maggiore, 148 - 00184 Roma
Tel. +39 06-4423 0403 - Fax +39 06-4411 7455 - Email: info@cnca.it - Pec: cnca@pcert.postecert.it - CF 05009290015

gratis porno

Questo sito web utilizza cookie tecnici e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su `Accetto` acconsenti all`uso dei cookie.