Stampa

Restare umani. Per una accoglienza diffusa e per la dignità delle persone migranti

Documento del CNCA sulla questione migrazioni

"Restare umani. Per un'accoglienza diffusa, per la dignità delle persone migranti nelle comunità territoriali" è il titolo del documento con cui il CNCA prende posizione sulla questione migrazioni.

"Dinanzi alle migrazioni", si legge nel documento, "possiamo o alzare i ponti levatoi per chiuderci in fortezze più o meno grandi – e fragili –, rafforzando le paure e le occasioni di violenza, oppure decidere di aprirci alla diversità, in uno sforzo reciproco di conoscenza e di convivenza che può produrre benessere per tutti. Noi pensiamo che l'alterità non sia un pericolo e che l'idea di cittadinanza non possa essere un fortino in cui asserragliarsi. Preferiamo essere cittadini del mondo che accettano il pluralismo delle culture e sono pronti a rischiare la sfida dell'incontro con la diversità."

Nel documento vengono avanzate diverse richieste alle istituzioni e assunti numerosi impegni da parte della Federazione stessa. Viene proposto un nuovo modello di accoglienza, che dovrebbe essere imperniato su un'accoglienza diffusa in piccole strutture che rispondono a precisi standard strutturali e organizzativi. Un'attenzione specifica, infine, è rivolta ai minorenni stranieri non accompagnati.

Scarica:
- il testo integrale del documento
- il volantino

 

 

 

 

 
.

Copyright © 2013 CNCA - Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza - Via di Santa Maria Maggiore, 148 - 00184 Roma
Tel. +39 06-4423 0403 - Fax +39 06-4411 7455 - Email: info@cnca.it - Pec: cnca@pcert.postecert.it - CF 05009290015

gratis porno

Questo sito web utilizza cookie tecnici e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su `Accetto` acconsenti all`uso dei cookie.