Stampa

Dossier su politica e gioco d'azzardo e Appello ai candidati alle elezioni politiche

Conferenza stampa della campagna Mettiamoci in gioco (Roma, 11 febbraio)

  

Un limite all’azzardo
Dossier sul rapporto tra politica e gioco d’azzardo
e appello ai candidati alle elezioni politiche

Conferenza stampa

Lunedì 11 febbraio 2013 - ore 11.30
Senato della Repubblica - Piazza Madama 2
Sala “Caduti di Nassirya”  


Non si può certo dire che la politica in questi anni non si sia occupata di gioco d'azzardo. In modo trasversale all'interno di tutti i principali partiti si è alzata forte la voce dei parlamentari che sottolineavano la gravità del fenomeno e dei rischi che comporta per la popolazione. Ma ben più forte si è rivelato il sussurro che ha legato la politica agli interessi connessi all'industria del gioco d'azzardo. Partiti politici e singoli parlamentari direttamente sostenuti dalle industrie del gioco, contratti legati a fondazioni riconducibili ai partiti, ministri che – usciti dalla politica – divengono presidenti o direttori di industrie di gioco d'azzardo, partiti che detengono direttamente quote di aziende operanti nel business dell'azzardo, parlamentari che nei governi liberalizzano nuove proposte di gioco e che poi finiscono la carriera politica per iniziare quella nelle aziende dell'azzardo...
Su questi legami la Campagna Mettiamoci in gioco vuole interrogare i candidati alle prossime elezioni politiche per chiedere loro di sottoscrivere un documento di regolamentazione del fenomeno in otto punti.
Avendo anche presente che il rapporto tra costi e benefici per l’economia e le finanze pubbliche è ancora tutto da chiarire. 
 

Programma 

Introduce e coordina
Don Armando Zappolini, Campagna “Mettiamoci in gioco” 

Saluti
Attilio Simeone, coordinatore “Insieme contro l’azzardo”

Interventi

Politica e gioco d’azzardo: poche luci e molte ombre
Matteo Iori, presidente Conagga

Azzardo di Stato, recessione economica e debito pubblico
Maurizio Fiasco, Consulta Nazionale Antiusura

Il sistema di cura: livelli essenziali e finanziamento
Maurizio Fea, FeDerSerD

L’appello “Un limite all’azzardo”: cosa chiediamo ai candidati
Filippo Torrigiani, coordinatore Avviso Pubblico

Una mappa dei servizi
Paolo Merello, Fict

Intervengono i candidati
Emanuela Baio, Vannino Chiti, Filippo Fossati, Carolina Girasole, Dario Nardella, Gabriella Stramaccioni, Renzo Ulivieri
L'invito è stato rivolto ai partiti di tutti gli schieramenti.

 

Accrediti

Le richieste di accredito per giornalisti, fotografi e telecineoperatori devono essere inviate – entro lunedì 11 febbraio alle ore 10.00 – all'Ufficio stampa del Senato tramite fax (06.6706.2947) o email (accrediti.stampa@senato.it) e devono contenere i dati anagrafici completi, gli estremi del documento di identità dei fotografi e degli operatori o del numero del tesserino dell'Ordine per i giornalisti, e l'indicazione della testata di riferimento.

Tutti gli altri devono comunicare la loro presenza all’indirizzo email mettiamociingioco@yahoo.it entro venerdì 8 febbraio alle ore 14.00.

Per gli uomini è obbligatorio indossare giacca e cravatta.

 

Info:
Mariano Bottaccio – Responsabile Ufficio stampa
Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza (CNCA)
cell. 329 2928070 - email: ufficio.stampa@cnca.it

Giusy Colmo – Responsabile Ufficio stampa
Auser
cell. 348 2819301 - email ufficiostampa@auser.it

  

La Campagna “Mettiamoci in gioco” è promossa da:
ACLI, ADUSBEF, ALEA, ANCI, ANTEAS, ARCI, AUSER, Avviso Pubblico, CGIL, CISL, CNCA,
CONAGGA, Federconsumatori, FeDerSerD, FICT, FITEL, Fondazione PIME,
Gruppo Abele, InterCear, Libera, Shaker - pensieri senza dimora, UISP

 

Copyright © 2013 CNCA - Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza - Via di Santa Maria Maggiore, 148 - 00184 Roma
Tel. +39 06-4423 0403 - Fax +39 06-4411 7455 - Email: info@cnca.it - Pec: cnca@pcert.postecert.it - CF 05009290015

gratis porno

Questo sito web utilizza cookie tecnici e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su `Accetto` acconsenti all`uso dei cookie.